Coppa Italia, Agnonese fuori all’ultimo respiro

Il Campobasso supera il turno i granata in piena zona Cesarini 

 

L’Agnonese gioca, diverte, ma a passare il turno è il Campobasso. All’ultimo minuto di recupero, il neo entrato Dragone supera Vescio e regala la qualificazione ai rossoblù che domenica prossima affronteranno il Termoli nel secondo turno di Coppa Italia. Gli altomolisani recriminano per le tante occasioni da gol fallite sotto porta avversaria. In particolare due capitate, una per tempo, sui piedi dell’under Pagliuca che non è riuscito ad inquadrare il bersaglio grosso. Resta positiva la prova dell’undici di Donatelli che al gol di Miani, nei primi 45 minuti di gioco, reagisce con una magia a dieci minuti dal termine dell’attaccante Gesuele (nella foto), già in forma campionato. Al quinto minuto di recupero la beffa che estromette i granata dalla competizione tricolore.

CAMPOBASSO-O.AGNONESE 2-1

Campobasso: Conti, Di Gioacchino, Bernardi (82’ Dragone), Marinucci Palermo, Scudieri, Minadeo, Todino (74’ Fusaro), Fazio, Miani (63’ Lazzarini), Di Gennaro, Mauriello. A disp. Maggi, Aniello, Oddi, Palumbo, Monti, Santoro. All. Farina

Agnonese: Vescio, Natalini, Maresca, Di Lullo, Lucarino (46’ Pettrone), Lattarulo, Pagliuca, Ricamato, Gesuele, Saltarin (87’ Lavorgna), Carpenito. A disp. Biasella, Di Lollo, Perrotta, Gala, Litterio, Lisi, Di Paolo. All. Donatelli. 

Reti: 15′ Miani, 80′ Gesuele, 95′ Dragone 

Arbitro: Paterna di Teramo 

Note: spettatori 500 circa (150 da Agnone). Ammoniti Fazio, Marinucci Palermo, Fusaro, Dragone, Lattarulo, Gesuele, Pagliuca. Angoli 5-4. Recupero 0, 5. Nel settore ospite presente l’ex tecnico dell’Agnonese, Corrado Urbano.