Due ritorni in casa granata: Walter Guerra e Carmine De Stefano

Doppio colpo del DS D’Ottavio che, dopo aver gestito in mercato in uscita con ben 8 addii, regala al mister Di Meo due giocatori importanti.

Si tratta di due ex: Walter Guerra e Carmine De Stefano.

Il primo e’ stato protagonista dello scorso anno di un campionato memorabile ad Agnone, mentre il secondo milito’ in granata nella stagione 2010-2011 da Juniores con Massimo Agovino alla guida.

Inoltre confermato l’arrivo di Simone Venturini, portiere classe 1998, dal Romagna Centro.

Margarita ceduto al Chieti

L’Olympia Agnonese cede al River Chieti (Eccellenza abruzzese) il fantasista Daniel Margarita. La società presieduta dai fratelli Colaizzo ringrazia di cuore il calciatore per quanto dato ai colori granata e al contempo gli augura le migliori fortune professionali.

AGNONE, 15 DICEMBRE 2017

Rivoluzione in casa granata: lasciano in 7

COMUNICATO STAMPA

CALCIO MERCATO: L’OLYMPIA AGNONESE SVINCOLA SETTE CALCIATORI

Lasciano l’Alto Molise Barbosa, Peijc, Caprarola,Iannascoli, Luparini, Junior e Guglielmi. Il portiere under Spadone in prestito al Boiano

Mercato in uscita per l’Olympia Agnonese. La società del presidente Marco Colaizzo, infatti, ha svincolato otto calciatori. Si tratta dell’attaccante Pablo Barbosa che andrà in Inghilterra, del centrocampista Yuro Peijc il quale militerà nella massima serie finlandese, i centrocampisti Marco Iannascoli e Tullio Caprarola (’98) e gli attaccanti Kobon Junior (’97) e Alessandro Luparini. Alla Cittanovese (serie D) ceduto il centrale difensivo Daniele Guglielmi (’98), mentre in prestito al Boiano (Eccellenza molisana) va il portiere under Davide Spadone, classe ‘2000. La dirigenza granata nel ringraziare gli svincolati per la professionalità mostrata in questa prima parte di stagione, augura a tutti le migliori fortune professionali. Nelle prossime ore il club altomolisano annuncerà l’arrivo di almeno tre elementi che saranno messi a disposizione del tecnico Pino Di Meo per la trasferta di Monte San Giusto.

AGNONE, 15 DICEMBRE 2017
L’ufficio stampa