AL VIA LE ATTIVITA’ DELLA SCUOLA CALCIO GRANATA AFFILIATA ALL’AS ROMA

E’ iniziata questo pomeriggio, lunedì 15 settembre, la nuova avventura della scuola calcio dell’Olympia Agnonese.

Oltre cento gli iscritti, provenienti anche dai centri limitrofi, che parteciperanno ai campionati regionali e provinciali con le categorie Allievi, Giovanissimi ed Esordienti. Nell’ambito delle numerose attività occhio di riguardo per la categoria Piccoli Amici, che rappresenta un serbatoio fondamentale per il futuro della scuola calcio granata. Oltre ai campionati di appartenenza, la scuola calcio dell’Agnonese organizzerà tornei nazionali e parteciperà ad eventi di caratura internazionale.

Per la stagione 2014-2015 la novità assoluta è rappresentata dall’affiliazione all’As Roma che prevede raduni con la presenza di tecnici e addetti ai lavori provenienti dalla Capitale. In programma anche visite al centro sportivo di Trigoria e allo stadio Olimpico dove si potrà assistere alle gare dell’As Roma.

“Ancora una volta – afferma il responsabile della scuola calcio dell’Agnonese, Fernando Sica – ci siamo affidati alla competenza e all’esperienza di allenatori regolarmente riconosciuti dalla federazione. A loro in particolare – prosegue Sica – abbiamo chiesto di far crescere i nostri ragazzi mettendo in prima linea i sani valori dello sport“.

Per quanti desiderano tastare con mano la professionalità di tecnici e struttura, la scuola calcio dell’Agnonese offrirà una settimana totalmente gratuita.

“Oltre l’aspetto sociale, aggregante e umano, il nostro obiettivo – conclude Sica – sarà quello di sfornare campioncini in erba come già accaduto con Gloria Marinelli, Basilio Antonelli e Piersilvio Lavorgna, elementi che hanno guadagnato palcoscenici importanti a livello nazionale“.

Per uteriori informazioni contattare i seguenti numeri telefonici: 0865.77235 – 333.2587823 – 327.2569233

 

Agnonese sconfitta in rimonta a Castelfidardo

CASTELFIDARDO: Anadiegwu,Grottini, Cervellini, Fermani, Belelli, Labriola, Tassi, Urbinati ,Cavaliere,, Simoncelli,Sbarbati. A disposizione: Recchiuti,Staffolani,Strano,Bonifazi,Carboni,Dell’Aquila,Taddei,Scoppa Ciccioli.All. Roberto Mobili.

OLYMPIA AGNONESE:   Biasella, Natalini,Litterio,Di Lullo,Lattarulo,Carpentino,Pagliuca,Ricamato,Gesuele,Saltarin,Santoro. A disp. Vescio,Lucarino,De Lio,Di Paolo,Perrotta,Gala,Maresca,Lavorgna,Pettrone. All.Donatelli

Arbitro : Bertozzi di Cesena.

Note: 700 spettatori,40 da Agnone. Al 22′ Ricamato (O.A.) sbaglia calcio di rigore. Recupero 2’+6′

Ancora un finale di match fatale per l’Olympia Agnonese che, dopo l’incredibile pareggio contro la Sambenedettese, i Granata erano avanti di tre goal, subisce ancora una volta la beffa della rimonta nel finale. Dopo il vantaggio iniziale su autogoal di Labriola l’undici di Donatelli fallisce un calcio di rigore con Ricamato e a pochi minuti dal triplice fischio finale regala i tre punti ai marchigiani. Restano pesanti dubbi sul panalty concesso all’88’ dall’arbitro Bertozzi ai padroni di casa, trasformato da Cavaliere. Mentre la rimonta si concretizza al 95′ grazie ad un’invenzione di Sbarbati.

A fine gara il tecnico dell’Olympia Agnonese, Giuseppe Donatelli, si è assunto tutte le responsabilità per la sconfitta subita.

“Alla squadra non posso rimproverare nulla, mi assumo tutte le responsabilità. I ragazzi stanno giocando da grande squadra e oggi per la prima volta ci siamo ritrovati su un campo ampio e in erba alta, probabilmente lasciata così dagli avversari per aumentare la velocità, ma siamo stati bravi, siamo andati in vantaggio, abbiamo sbagliato un rigore e  preso una traversa. Purtroppo ancora una volta gli ultimi minuti ci sono stati fatali e su questo dovremo lavorare. Probabilmente ho sbagliato anch’io a non aiutare la squadra a portare a casa il risultato, magari avrei dovuto attuare dei correttivi a livello di cambi. I ragazzi non meritano questa sconfitta”.

Domenica al “Civitelle” arriva la Recanatese.

Il video della gara  http://www.rete8.it/it/sport-video-news/video/latest/serie-d-castelfidardo-agnonese-0-1.html

Convocazioni per la gara Castelfidardo – Olympia Agnonese

Elenco giocatori convocati per la gara di domenica  14 Settembre ore 15.00

Biasella Alberto, Vescio Francesco, Litterio Piergiulio, Gesuele Felice, Ricamato Vincenzo, Di Lullo Pasquale, Di Paolo Paolo, Perrotta Augusto, Gala Gianluca, Lattarulo Marco, Pagliuca Emanuele, Natalini Alessio, Saltarin Simone, Maresca Antonio, Carpentino Simone, Pettrone Marco, Santoro Andrea , Lavornia Piersilvio, Lucarino Riccardo, De Lio Mirco.

Pifano Pietro e Lisi Daniele indisponibili per infortunio.

 

 

Vuoi vincere il pallone della gara?

La Polisportiva Olympia Agnonese lancia la simpatica iniziativa nelle gare interne.

pallone-logo-serie-D-1

La società,dalla prima giornata di campionato, ha deciso di mettere in palio, attraverso una lotteria, il pallone della gara, autografato da tutti i componenti della rosa.

I biglietti,con un numero limitato, al costo di un euro, saranno disponibili all’ingresso dello stadio e l’estrazione avverrà  durante l’intervallo della gara. Immediatamente verrà comunicato al pubblico il biglietto vincente e seguirà la consegna del premio. Potrete inoltre verificare su questo sito il nome del vincitore il giorno successivo all’incontro.

Per la partita Olympia Agnonese – Sambenedettese  si è aggiudicato il premio il Signor Lucio Gualtieri.

OLYMPIA AGNONESE – SAMBENEDETTESE 3-3

Ol. Agnonese (4-4-2): Biasella 6; Carpentino 6,5 Maresca 6,5 (57’ Lucarino 5,5) Lattarulo 6,5 Litterio 6,5; Di Lullo 7 Ricamato 7 Pagliuca 7 Santoro 5,5 (84’ Gala sv); Gesuele 8 Saltarin 7 (81’ Perrotta sv). A disp: Vescio, Di Paolo, Catalano L., Lavorgna, Lisi, Pettrone. All. Donatelli

 Sambenedettese (4-3-3): Fulop 6; Viti 6,5 Vallorani 6 Fapperdue 6 Borghetti 6; Borgese 6 (57’ Baldinini 7,5) Franco 6 (57’ Cicchella 6) D’Angelo 6,5; Tozzi Borsoi 4,5 Ubaldi 6 Padovani 6 (68’ Di Paola 6). A disp: Cafagna, Botticini, Giannini, De Araujo, Galli. All. Mosconi

Arbitro: DE Santis di Lecce

 Reti: 40’, 47’Gesuele (OA), 63’ Di Lullo (OA), 73’, Baldinini (S), 77’ Borghetti (S), 79’ Baldinini (S)

Note: 1000 spettatori circa (250 da San Benedetto del Tronto). Ammoniti: Borgese, Santoro, Cicchella, Borghetti, Lucarino. Al 65’ espulso Tozzi Borsoi per fallo di reazione. Angoli: 6-10. Recupero: -;4.

Sei minuti di pura follia costano all’Agnonese i tre punti contro una big del girone F quale la Sambenedettese, seguita al ‘Civitelle’ da oltre 200 tifosi. Padroni di casa che per settanta minuti giocano un gran calcio, ma poi crollano nel finale. L’Agnonese sblocca il risultato al 40’, quando Saltarin ruba palla a centrocampo, si fa trenta metri palla al piede, entra in area e serve Ricamato che vede smarcato Gesuele il quale da due passi dalla linea di porta porta in vantaggio i suoi. Il raddoppio arriva due minuti dall’inizio di ripresa e porta ancora la firma di Felice Gesuele – nella foto -. L’attaccante, ex Spoleto capitalizza al meglio di testa un cross dalla destra di Pagliuca e a incrociare supera Fulop. Litterio e soci giocano e divertono e il tris arriva con un eurogol di Di Lullo al 63’. Corta respinta della difesa avversaria, palla al limite dell’area sul piede caldo del centrocampista che a volo batte Fulop all’incrocio dei pali. L’undici di Donatelli non sfrutta la superiorità numerica per via dell’espulsione di Tozzi Borsoi al 65’ e così regala alla  Samb il gol del 3 a 1 al neo entrato Baldinini (73′).  A questo punto i marchigiani iniziano a crederci e al 77’ Borghetti batte per la seconda volta Biasella sotto misura. Il black-out dei locali consente a Baldinini di firmare l’incredibile rimonta al 79′. Due minuti più tardi l’Olympia si risveglia con un colpo di testa di Saltarin, ma Fulop in tuffo compie un vero e proprio miracolo e salva il pareggio. Termina 3 a 3, ma se c’è una squadra che può recriminare per il risultato finale, quella è sicuramente l’Agnonese. Domenica prossima trasferta a Castelfidardo.