L’Agnonese convince nell’amichevole contro il Vasto

Nel test amichevole contro la Vastese, formazione di Eccellenza abruzzese, l’Olympia Agnonese vince all’inglese e lancia segnali confortanti, sotto il profilo del gioco, in vista della prima di campionato attesa domenica prossima, quando al “Civitelle” arriverà  la Sambenedettese.

agnone vasto

formazione olympia agnonese – vasto agosto 2014

I gol, entrambi nel primo tempo, portano la firma degli under ex Angolana, Saltarin (1’) e Pagliuca (18’). Da applausi l’azione del primo gol. Pagliuca fugge sulla corsia di destra e una volta sul fondo mette a centro area dove Saltarin in elevazione colpisce di testa la sfera che supera a fin di palo l’estremo ospite. Il raddoppio vede Pagliuca lesto in area ad approfittare di un distrazione della retroguardia della Vastese e con un colpo a girare gonfia la rete.

Continua a leggere

L’Agnonese cede Antonelli alla Roma

Antonelli e Bruno Conti

Antonelli e Bruno Conti

L’Olympia Agnonese ufficializza la cessione del giovane talento Basilio Antonelli all’As Roma. Attaccante, 14 anni, Antonelli è cresciuto nelle giovanili granata e nella prossima stagione 2014-2015 indosserà la casacca giallorossa nella categoria giovanissimi.  Con la cessione di Basilio Antonelli, la società del presidente Antonio Melloni, ha ricevuto  anche la richiesta di affiliazione da parte dell’As Roma.

“Per una  società come la nostra – afferma Fermando Sica, vice presidente del club granata e responsabile del settore giovanile – cedere un giocatore ad un club come la Roma è motivo di orgoglio che ci spinge a continuare il lavoro intrapreso fino ad oggi. L’approdo di Antonelli nella capitale, che segue quello di Gloria Marinelli al Grifo Perugia – prosegue – conferma la bontà di quanto svolto dai  nostri tecnici, i quali prima di tutto insegnano i veri valori dello sport ai ragazzi. Inoltre – conclude Sica – l’affiliazione del settore giovanile granata alla Roma, fortemente sponsorizzata dall’ex campione del mondo e responsabile del settore giovanile giallorosso, Bruno Conti, deve rappresentare un punto di partenza e una occasione da non perdere“.

All’Isernia Fc il triangolare di Civitanova del Sannio

I biancocelesti si impongono su padroni di casa e Agnonese 

L’Isernia Fc si aggiudica il triangolare di Civitanova del Sannio. Nella gara decisiva, i biancocelesti, battono i cugini dell’Agnonese ai calci di rigore (4-3, ndr) dopo il risultato di parità maturato a termine dei 45 minuti con reti di Ricamato e Panico, entrambi su calcio di rigore. Poi dagli undici metri fatali gli errori di Di Lullo e Lattarulo (nella foto).

Il torneo si è aperto con la vittoria dell’Isernia sul Civitanova, squadra militante in Prima categoria, con doppietta di Panico. Identico risultato quello maturato dai granata contro i locali. In gol Di Lullo e Perrotta su rigore. Nell’ultimo match l’Isernia alza il trofeo al cielo dopo i calci di rigori.

Buone indicazioni per il tecnico Giuseppe Donatelli che da domani inizierà a pensare esclusivamente al campionato di serie D che vedrà l’esordio degli alto molisani (domenica 7 settembre) tra le mura amiche contro la Sambenedettese.

Coppa Italia, Agnonese fuori all’ultimo respiro

Il Campobasso supera il turno i granata in piena zona Cesarini 

 

L’Agnonese gioca, diverte, ma a passare il turno è il Campobasso. All’ultimo minuto di recupero, il neo entrato Dragone supera Vescio e regala la qualificazione ai rossoblù che domenica prossima affronteranno il Termoli nel secondo turno di Coppa Italia. Gli altomolisani recriminano per le tante occasioni da gol fallite sotto porta avversaria. In particolare due capitate, una per tempo, sui piedi dell’under Pagliuca che non è riuscito ad inquadrare il bersaglio grosso. Resta positiva la prova dell’undici di Donatelli che al gol di Miani, nei primi 45 minuti di gioco, reagisce con una magia a dieci minuti dal termine dell’attaccante Gesuele (nella foto), già in forma campionato. Al quinto minuto di recupero la beffa che estromette i granata dalla competizione tricolore.

CAMPOBASSO-O.AGNONESE 2-1

Campobasso: Conti, Di Gioacchino, Bernardi (82’ Dragone), Marinucci Palermo, Scudieri, Minadeo, Todino (74’ Fusaro), Fazio, Miani (63’ Lazzarini), Di Gennaro, Mauriello. A disp. Maggi, Aniello, Oddi, Palumbo, Monti, Santoro. All. Farina

Agnonese: Vescio, Natalini, Maresca, Di Lullo, Lucarino (46’ Pettrone), Lattarulo, Pagliuca, Ricamato, Gesuele, Saltarin (87’ Lavorgna), Carpenito. A disp. Biasella, Di Lollo, Perrotta, Gala, Litterio, Lisi, Di Paolo. All. Donatelli. 

Reti: 15′ Miani, 80′ Gesuele, 95′ Dragone 

Arbitro: Paterna di Teramo 

Note: spettatori 500 circa (150 da Agnone). Ammoniti Fazio, Marinucci Palermo, Fusaro, Dragone, Lattarulo, Gesuele, Pagliuca. Angoli 5-4. Recupero 0, 5. Nel settore ospite presente l’ex tecnico dell’Agnonese, Corrado Urbano. 

 

L’AGNONESE SI AGGIUDICA IL MEMORIAL “VALENTE”

I granata si impongono su Sestolese e Sesto Campano

Litterio con la Coppa

Litterio con la Coppa

SESTO CAMPANO. L’Agnonese si aggiudica il memorial “Valente” disputato ieri pomeriggio a Sesto Campano. L’undici di Giuseppe Donatelli nella prima gara ha battuto la Sestolese, formazione di Prima categoria, per cinque reti a zero. In gol Gesuele (doppietta), tornato in campo dopo i problemi ad un ginocchio, Saltarin (doppietta) e Perrotta.

Continua a leggere